Cucina Veneta
risotto, risotto alla zucca, zucca, pumpkin, pumpkin risotto, mantecatura, rice, gluten-free, senzaglutine, mangiare sano, eat it

Il mio risotto alla zucca

Ingredienti
  • 1 Zucca piccola
  • Scalogno, 2 piccoli
  • Miele liquido, 1 cucchiaio
  • Sale 
  • Pepe nero
  • Salvia, 4 foglie
  • Olio extravergine di oliva, 6 cucchiai
  • Riso vialone nano, 320 g
  • Vino bianco secco, 1/2 bicchiere
  • Brodo vegetale, 1 litro circa
  • Grana grattugiato, circa 30 g
  • Burro, 30 g



  • Porzioni:
  • Per 4 persone
  • Tempo:
  • 1,5 ore
  • Difficoltà:
  • Bassa
So di aver detto che il mio piatto preferito è uova, patate e speck croccante, lo so.
Però quello è il mio piatto preferitissimo.
In seconda posizione ci metto pari merito la parmigiana di melanzane e il risotto alla zucca.

Sul risotto alla zucca sono una rompiscatole, me ne rendo conto.
Non mi piace “bianco” coi pezzetti di zucca stufata, perché il riso per me deve assorbire il sapore del condimento e i pezzetti cosi lessati non lo permettono. Mi piace che sia cremoso, che sia mantecato bene con burro e formaggio grattugiato, che abbia la dolcezza della zucca enfatizzata addirittura dal miele e che ci sia un sentore di salvia, che col burro è perfetta e che aiuta il senso del gusto a percepire la complessità e la delicatezza della polpa della zucca.

Lo tengo un po’ brodoso a volte, da non riuscire a mangiarlo con la forchetta.
Altre volte invece lo addenso, per bene, quasi una crema di riso, che a mangiarlo sembra un dessert.
E’ uno dei miei cavalli di battaglia delle cene autunnali con gli amici, ma appena vedo le prime zucche non resisto, non aspetto che l’aria diventi pungente, perché il risotto per me è perfetto anche in agosto.










Passaggi
Prepara una placca del forno coprendola con un foglio di carta forno, poi prepara anche una casseruola da risotto.
Lava bene la zucca e tagliala a pezzi medi, senza togliere la buccia, eliminando solo i semi e i filamenti esterni. Poni i pezzi cosi ottenuti sulla placca del forno con la buccia appoggiata.
Taglia 1 scalogno a pezzi grossi e distribuiscilo sulla zucca.
Condisci con il miele, sale, pepe, la salvia e metà dell’olio.
Inforna a 180 gradi per circa 35/40 minuti, finché la zucca sarà tenera.
Lascia freddare per il tempo necessario a poterla maneggiare poi con un cucchiaio scava via la polpa dalle fette e mettila in un mixer. Butta la buccia poi prendi l’intero contenuto del foglio di carta forno e aggiungilo nel frullatore, poi aziona le lame e riduci in crema.

Metti a scaldare il brodo.

Nella casseruola da risotto poni il resto dell’olio e l’altro scalogno tritato, fai dorare brevemente e poi butta il riso. 
Fai tostare girando sempre con un cucchiaio di legno, poi a fuoco alto versa il vino e fai evaporare.
Abbassa il fuoco e aggiungi alternativamente un mestolo di brodo e uno di crema di zucca, fino a cottura del riso (circa 20 / 25 minuti). 

E’ probabile che non userai tutto il brodo e tutta la zucca.

Quando il riso sarà cotto, spegni il fuoco, regola di sale e pepe se necessario e manteca con il burro e il formaggio.
3 commenti
22 Ottobre 2020
Roberta Bilancini
Ti volevo chiedere nel mixer bisogna mettere anche le 4 foglie di salvia che erano state messe in forno insieme alla zucca?
22 Ottobre 2020
Lidia [Latte e Grappa]
Ciao! Si certo, frulla tutto tranne la buccia della zucca e lo stecco del rosmarino! :-)
27 Ottobre 2020
tiziana lepri
Deve essere buonissimo questo risotto! Del resto avevo già sbirciato le tue stories su Instagram! Domani sera lo preparo! Brava!
Vuoi commentare questo post?
Il vostro indirizzo email non sarà visibile sul sito. I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
Nome *
Email *
Sito web
Commento
Stai leggendo:
Il mio risotto alla zucca
  • Condividi