Ricette / Torte e Dolci

In questo periodo nelle pasticcerie si trovavano i “tronchetti di Natale”, con le casette e i pini di zucchero a decorazione: forse memore di quei decori un po’ urlati, il mio tronchetto di Natale si chiama semplicemente Rollè ed è tanto farcito ma di complementi zuccherosi neanche l'ombra.
Un antenato del dolce al cucchiaio, una forma ancestrale di dessert cremoso e appagante... quando ero piccola in inverno ce n'era sempre una ciotola in cucina, coperta da pellicola, che ad ogni mio passaggio diminuiva di qualche cucchiaino.
La “Rinascita delle Dolomiti” è il nome di questa torta deliziosa, profumata di nocciole e di miele, ricca e leggera. E buona anche di cuore.

Ho deciso che è arrivato il momento di cucinare alcune ricette dai miei libri di cucina preferiti.
E questa torta è lal migliore partenza che potessi intraprendere.

Da bambina ho chiesto innumerevoli volte a mia mamma e a mia nonna di prepararmi la crema fritta, ma non mi hanno accontentata nemmeno una volta. 
Così, memore dei rifiuti ricevuti, ho deciso di prepararmela da sola.
Se come me ami le torte umide, devi provare questa.
Un profumo di vaniglia e limone che si incontrano con il sorprendente aroma di rosmarino: diventerà la tua preferita.
Per questa torta il tempo si trova facilmente: si prepara usando una sola ciotola, si sporca poco e si presta a tante varianti golose
Quando arriva il periodo delle fragole, non posso resistere dal farne delle scorpacciate nonostante il prurito che mi procurano. E vabbè, prima le mangio e poi mi gratto. Oggi ti passo la ricetta della mia crostata preferita e qualche segreto per abbinare deliziosamente la crema alla frutta.
Una torta che non si affetta, ma si taglia con un pugno.
Il dolce perfetto da fine pasto, per finirlo tutto un pezzetto alla volta.