Cucina Veneta
insalata di polpo, octopus salad, fish salad, octopus, zucchini, zucchine grigliate, courgette, fish dish, protein, protein dish, diet, polpo, polipo

Insalata di polpo e zucchine

Ingredienti
- Polpo, 1 grande, pulito
- Aglio, 1 spicchio se piace
- Zucchine verdi e gialle, 4
- Patate novelle colorate, 8
- Rucola, 3 manciate
- Ravanelli, 4 
- Olive taggiasche denocciolate, 15/20 
- Pomodorini rossi, 4
- Timo limone
- Olio extravergine di oliva
- Sale integrale
- Pepe nero macinato fresco
  • Porzioni:
  • 3/4
  • Tempo:
  • 1 ora circa
  • Difficoltà:
  • bassa
Come ogni mese, da inizio del lockdown, io e le mie amiche Marianna del blog Dalla Ada e Daniela del blog Timo e lenticchie ci troviamo virtualmente assieme per cucinare, condividere un ingrediente di stagione e proporvelo, ciascuna a suo modo, col tag #cucinaadistanza.

Questo mese è toccato alle zucchine: un ortaggio che siamo abituati a trovare sui banchi de supermercato tutto l'anno, in realtà è tipico solo della tarda primavera/estate e soprattutto ha un sapore più inteso solo in questo periodo. Nel resto dell'anno, essendo un prodotto di serra o di agricoltura comunque intensiva, sa di acqua, non ha polpa soda e il suo sapore tipicamente fresco ed erbaceo viene meno.
A me piacciono molto le zucchine: non le relego solo a contorno, ma le rendo protagoniste di piu piatti.
Mi piace affettare un cipollotto fresco molto sottile, farlo sfrigolare in olio e poi dorare le zucchine a cubetti, per condire un piatto di riso o di pasta, magari aggiungendo un cucchiaio di freschissima ricotta e una grattugiata di limone.
Mi piace grattugiarle con una grattugia a fori larghi, unirle a uovo, farina e latte, un pizzico di lievito, e via, frittelle a cucchiaiate.
Mi piacciono molto grigliate, trovo che il sapore un po affumicato si addica alle zucchine.
Le erbe che amo abbinare alle zucchine sono senza dubbio il basilico, il timo limone, la menta e le spezie invece sono la paprika, la vaniglia e l'aglio secco.

Per questa proposta, ho pensato al polpo.
Polpo e zucchine sono uno dei miei piatti abituali: se però poi ci aggiungo un altro po' di verdure primaverili e un sacco di colore, si trasforma in un'invitante insalata tiepida o fredda, a seconda del momento in cui decido di mangiarla.
Ti racconto il mio segreto, che poi di segreto non ha nulla, per cuocere il polpo e per grigliare le zucchine a fattine sottilissime.
Passaggi

In una casseruola dal fondo pesante e dotata di coperchio, meglio se di ghisa o coccio, poni un filo di olio per coprire il fondo, appoggia il polpo e lo spicchio di aglio, versaci mezzo bicchiere di acqua e copri col coperchio. Accendi il fuoco basso e fai cuocere fino a che, pungendo con la forchetta, non risulti morbido (deve cedere come la carne del pollo).
A quel punto, elimina l'acqua in eccesso e taglialo a pezzi. 

Nel frattempo, elimina le estremità dalle zucchine e affettale usando un pela patate, per ottenere strisce lunghe e sottilissime. Accoppiale a due a due e grigliale su una padella rigata, su fuoco alto.
Cuoceranno velocemnte perchè sono sottilissime, non perderle d'occhio.

Lessa intanto le patate con la buccia, finchè pungendo con la forchetta non risultino tenere. Falle freddare poi togli la buccia, o se ti piace e sono biologiche, lasciala pure. Tagliale in 4 e metti da parte.

Affetta sottili sottili i ravanelli, lava la rucola, taglia in 4 i pomodorini, scola le olive dall'olio di conservazione.

In una grande piatto da portata sistema la rucola, i ravanelli, i pomodorini,le olive, le patate, le zucchine e il polpo: condisci con sale, pepe, olio e foglioline di timo e porta in tavola freddo o tiepido, a piacere.


 

Vuoi commentare questo post?
Il vostro indirizzo email non sarà visibile sul sito. I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
Nome *
Email *
Sito web
Commento
Stai leggendo:
Insalata di polpo e zucchine