Una passeggiata tra Val Gardena e Val Badia

  • Città:
  • Val Gardena
Quest'anno, dopo tre anni di mancanza causa lavoro, Covid e maternità a rischio, abbiamo deciso di concederci una settimana di vacanza tra le montagne.
La scelta della zona è stata un po' dettata dalla limitazione per l'altitudine sotto cui Dario deve rimanere (se volete portare bimbi piccoli in montagna rivolgetevi prima al Pediatra per valutare se l'altitudine è corretta): in realtà però la Val Gardena e la Val Badia sono zone che amiamo e che avremo scelto comunque.

Abbiamo soggiornato ad Ortisei, che abbiamo usato come base di partenza per varie gitarelle. Noi siamo stati molto limitati nel movimento, ma dal centro di Ortisei potete tranquillamente prendere la Funivia che permette di salire all'altipiano dello Sciliar, la parte più pianeggiante e soleggiata delle Dolomiti. L’Alpe di Siusi è una zona perfetta per escursioni d'estate e per sciare in inverno, con i suoi 52 km² di pascoli montani.

Per soggiornare ad Ortisei:

- Se fai parte di una famiglia con bambini, ti consiglio di scegliere il Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel: noi abbiamo fatto questa scelta essendo la prima vacanza con Dario cosi piccolo e abbiamo trovato un servizio completo, gentile, premuroso.
Per quanto riguarda i pasti, non ho avuto nessun problema con le mie intolleranze a glutine e lattosio e, cosa che reputo importantissima, non ho dovuto ripetere ad ogni pasto di fare attenzione perchè tutti ne erano informati e si prodigavano affinchè io potessi mangiare come gli altri, solo con le dovute modifiche.
Buone anche le scelte del buffet, sempre con tanta disponibilità. Per i bimbi, menu dedicati, pappe e omogeneizzati a disposizione, oltre a tutti i tipi di latte animale e vegetale che il cosmo conosca.

Ottima la camera: noi avevamo un lettino "next to me", mangiapannolini in toilette, prodotti dedicati al piccolo, fasciatoio, lavandino basso comodo per bimbi un po piu grandi di Dario, vasino per i bimbi che stanno imparando a fare i bisogni da soli. A disposizione anche una stanza per preparare i pasti e sterilizzare i biberon, che noi non abbiamo usato perchè ci siamo portati tutto da casa, ma l'abbiamo visitata e la trovo un'idea davvero gentile.

Abbiamo usato anche la Spa: ci siamo concessi un massaggio ciascuno, a turno. Il mio è stato molto piacevole: unica nota dolente, non ho gradito mi si consigliasse un anticellulite e antismagliature davanti agli atri clienti in attesa, soprattutto perchè ho partorito da neanche 4 mesi e potrei farmene anche un problema, ecco.

- Se fai parte di una famiglia che non viaggia con bambini, ti consiglio Adler Spa Resort: ampissima zona benessere, servizio al top. I visi rilassati degli ospiti che pranzavano nella veranda che guarda il giardino dicevano tutto sulla situazione di benessere diffuso: non ci sono stata personalmente, ma è stata ospite una cara amica (la stessa che ci ha cosigliato il Cavallino Bianco) e conoscendo i suoi standard di pulizia, attenzione e soprattutto in tema di vino e cibo mi sento di consigliarlo ad occhi chiusi.

- Se preferisci soggiornare in appartamento, trovi un ampia scelta di residence. Puoi dare un'occhiata qui, sul portale della Val Gardena.

Cosa vedere

- Da qui, abbiamo passeggiato in centro ad Ortisei, piccolo ma completo.

- Si puo prendere la Funivia e fare escursioni all'Alpe di Siusi
L'Alpe di Siusi è situata nella parte occidentale delle Dolomiti e si sviluppa tra i 1680 m s.l.m. e i 2350 m s.l.m. di quota, estendendosi per 52 km² tra la Val Gardena a nord, il Gruppo del Sassolungo a nord-est e il massiccio dello Sciliar a sud-est, che col suo inconfondibile profilo rappresenta uno dei più celebri simboli di tutte le Dolomiti.
Da qui si riesce a vedere il gruppo montuoso del Sella, il Catinaccio e la Marmolada.

- Si può fare una passeggiata a Selva di Val Gardena, a pochi minuti da Ortisei.
In particolare, ti consiglio una visita alla Grappoteca: non fermarti ai prodotti un po commerciali e turistici che trovi all'ingresso, le vere chicche sono in fondo al negozio.
Non puoi perderti anche una fermata da Claudia di Erse Nature: il suo negozio profuma di cirmolo, la sua gentilezza è deliziosa e l'accoglienza che riserva agli amici e visitatori è davvero unica.
Ho già comprato qualche regalo per Natale, mi sono presa in anticipo! Se non puoi andare di persona, c'è sempre lo shop online sul suo sito.

Ad un "passo" di distanza

Se scavalli il monte passando attraverso il Passo Gardena, giungi in Alta Badia, la magica Alta Badia.
Ti riepilogo di seguito alcune tips che non puoi perdere.

Colfosco

Se vuoi soggiornare in un hotel con piscina ti consiglio Hotel Gran Ciasa, che ha anche il residence Vila: ambiente familiare, cibo buono, camere spaziose. Ci siamo stati un po di tempo fa, ma è sempre meritevole.

Se invece vuoi dormire con vista alpaca, ti consiglio Garni Sirio: anche qui abbiamo soggiornato qualche inverno fa, ma ancora non c'era l'allevamento di Alpaca. Ora siamo passati e abbiamo potuto conoscere questi animali particolari: non abbiamo fatto una visita o passeggiata guidata, non era aperto e li abbiamo guardati da lontano, ma si può facilmente prenotare e lo faremo anche noi presto!!

Corvara

Due hotel super: Posta Zirm (aperitivi spettacolari) e Colalto (piscina davvero super!)
Per il pranzo fermati assolutamente al Ristorante Fornella: se non ordini il piatto con uova, patate saltate e speck non sei più mio amico!

San Cassiano

Ottimo aperitivo a Da la Vedla, bella la passeggiata lungo il piccolo paesino. Devi assolutamente comprare i funghi porcini secchi, oltre a un bel po di altre tentazioni, da Delizius.
In centro paese trovi l'hotel Rosa Alpina: ospita il ristorante stellato St. Hubertus dello Chef Niederkofler, che vorrei tanto provare ma purtroppo è un pochino over budget per me. 
Ho cenato però presso il loro Wine Bar and grill e ne ho gradito il servizio, l'atmosfera e il cibo: se ti va, prenota la Fondue in olio vegetale alla Bourguignonne con anticipo, io ho adorato!



Vuoi commentare questo post?
Il vostro indirizzo email non sarà visibile sul sito. I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
Nome *
Email *
Sito web
Commento
Stai leggendo:
Una passeggiata tra Val Gardena e Val Badia