Cucina Veneta
finocchi gratinati, gratinato, al forno, gratin, gratinee, crosticina, crosta, finocchi, verdure, vegetariano, piatto vegetariano, piatto unico, vegetarian, vegan, fennel

Finocchi gratinati

Ingredienti
  • 2 finocchi
  • Olio extravergine di oliva, 3 cucchiai
  • Il succo di un arancia
  • Sale e pepe nero macinato fresco
  • Una manciata di pinoli
  • 2 fette di pane in cassetta raffermo
  • Prezzemolo fresco a piacere
  • Una dozzina di olive nere denocciolate
  • 2 cucchiai di Grana o Parmigiano grattugiato
  • Burro 
  • Porzioni:
  • 2/3
  • Tempo:
  • 30 min
  • Difficoltà:
  • bassa
Gennaio è il mese del mio compleanno e mi piace quel freddo pungente e impietoso che porta con sé. E’ un momento di passaggio: gennaio non ha la magia di dicembre, le luci sui balconi e le feste luccicanti, e non ha nemmeno l’allegria di febbraio che avvicina a grandi passi il Carnevale passando per San Valentino.
Ma è il mese del raccoglimento per eccellenza, quello in cui i ritmi rallentano anche se l’anno riprende, quello in cui in cucina si torna a preparare cibi più semplici e non destinati alla tavola della festa. Io lo preferisco per quello.
Il mio dicembre è passato come in una bolla, sono stata ferma ad aspettare che passasse più velocemente possibile e ora che sul calendario la pagina è nuova e intonsa, mi sento meglio e mi è tornata la voglia di cucinare

Desidero piatti a base di verdura in questo momento.
Le verdure invernali hanno pochi colori e sapori forti, come l’anice che senti quando mordi un finocchio crudo ad esempio, o come il forte odore che si sparge per casa cuocendo dei broccoli.
Ho imparato ad apprezzarle ormai da grande, come molti di noi.
I finocchi però mi piacciono da tempo e cerco sempre qualche nuovo modo di valorizzare quel loro sapore così fresco, erbaceo e un po’ balsamico.
Voglio rimangano leggeri, conditi con semplicità, ma degni di sostenere un pranzo vegetariano accompagnandoli con un uovo dal tuorlo morbido o una porzione di formaggio a pasta morbida come un brie ad esempio.
Li ho infornati per gratinarli, donargli una crosticina golosa e farli sentire protagonisti: eccoli qui, in tutta la loro golosa leggerezza.




Passaggi
Affetta i finocchi a fette dello spessore di 3/4 mm, poi lessali o cuocili al microonde (io preferisco il microonde così non si rompono!).

Sul fondo di una placca da forno versa l’olio, adagia i finocchi, condiscili con sale e pepe e spruzzali con il succo d’arancia.
Tosta in una padella antiaderente (senza olio) i pinoli, ma attenzione che bruciano in fretta.

Trita finemente il pane, il prezzemolo e le olive e mescolali con il formaggio grattugiato e i pinoli, poi distribuisci il composto sui finocchi. Aggiungi due o tre riccioli di burro qua e la e inforna a 180 gradi fino a doratura, ci vorranno circa 20 minuti.


Vuoi commentare questo post?
Il vostro indirizzo email non sarà visibile sul sito. I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
Nome *
Email *
Sito web
Commento
Stai leggendo:
Finocchi gratinati